lunedì 11 gennaio 2016

Diciassette

Diciassette anni fa avevo quasi ventun'anni ed ero innamorato di una ragazza che anni dopo sarebbe diventata la mia fidanzata e poi mia moglie.
Diciassette anni fa ero un po' triste: moriva infatti Fabrizio De André, le cui canzoni mi avevano accompagnato, cantate da mia mamma, per tutta l'infanzia.
Successivamente, quella di De André è diventata senza dubbio la musica che più amo; col senno di poi, dunque, sono certo che, oggi, ad una notizia del genere piangerei.
Diciassette anni dopo, e come ogni anno, non posso che rammentare a me stesso che è stato meglio lasciarsi che non essersi mai incontrati...

giovedì 7 gennaio 2016